Anonimo Registrati

Sabato 25-Maggio-2024

          

IMPORTANTE

PER INSERIRE IL PROPRIO ANNUNCIO DI MOBILITA' SU LIPOL.IT e FACEBOOK


comunicare :  nome e cognome, posizione professionale, profilo professionale, gli enti di partenza e destinazione, telefono e/o mail, note particolari

  (ogni singolo annuncio, rimarrà visibile online per circa 12 mesi dalla data d'inserimento)

 Inoltre  per i soli colleghi iscritti al nostro sindacato, che ne facciano richiesta, prestiamo piena assistenza nella ricerca della mobilità (anche attraverso i nostri referenti sui territori) e per tutto l'iter burocratico.

Si prega tutti coloro che abbiano ottenuto la mobilità, di darne comunicazione per cancellare la richiesta.

                                                Si ringrazia per la fattiva collaborazione

IL Segretario Generale Nazionale Daniele Minichini


::NEWS::

Pagina 3 di 57: [1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [>] [>>] Notizie totali: 850
* Categorie 

La Lipol presenta esposto per condizioni palazzina Greco Comando Polizia Locale Napoli

Immagine della News Notizia n° 820   del: 25/09/2017 [23:49]   Autore: Dansegretario

Al Capo dell'Ispettorato Territoriale dott. G. Cantisano 

Al Direttore Servizio Igiene e Medicina del lavoro Asl Napoli 1

Al Comandante Nucleo Carabinieri Isp. del Lavoro di Napoli Mar. F. Palumbo  

                         Al Comandante della Polizia Locale di Napoli dott. C.Esposito        

         Al Dirigente il S.P.P. del Comune di Napoli dott.ssa E. Capecelatro

Al Resp. D.lvo 81/08 del S.A.P.L. Cap. B. Capuano

Ai Rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza c/o uff. relazioni sindacali

Al Medico Competente Sorv. Sanitaria – Dottor Umberto Candura

                            

 

Oggetto: Esposto ai sensi del D.lgs 81/2008 per Palazzina Greco presso Comando di 

              Polizia Locale di Napoli in Via De Giaxa 5

 

 

La scrivente O.S. ai sensi e per gli effetti del D.lgs 81/2008,in riferimento alla Palazzina in oggetto ove sono collocati diversi uffici come ad es il Nucleo di Polizia investigativa centrale e l’ufficio personale, segnala quanto segue:

  1. assenza di idonei dispositivi antisdrucciolo sia sui gradini di accesso sia sulle rampe interne che conducono al primo e secondo piano

  2. Mancanza di montascale e pedane per l’accesso a persone con problemi di deambulazione.

  3. infissi in legno fatiscenti in tutte le stanze del complesso(L’apertura della mal ridotta porta di accesso agli uffici del secondo piano viene garantita da un contrappeso dato da una bottiglia in plastica ripiena d’acqua ).

  4. ....  clicca qui per leggere prot. 107-2017 Esposto ai sensi del D.lgs.81-2008 per Palazzina Grecopresso Comando polizia Locale Napoli
    * Permalink Commenti [0]    Registrati e Commenta

La Lipol su il Mattino - Ai Vigili Tablet inadeguati, interviene il Difensore Civico

Immagine della News Notizia n° 819   del: 23/09/2017 [17:57]   Autore: Dansegretario

23-09-2017- IL MATTINO- Ai Vigili tablet inadeguati,interviene il Difensore Civico

La Procedura 

D’Ippolito scrive al Comune: trenta giorni per inviare difese e documenti sulle anomalie

Tablet e dispositivi per stampare le multe ingombranti, difficili da maneggiare, spesso senza connessione e usati in alcuni casi anche in assenza degli

adeguati corsi di formazione. Dopo i ricorsi del sindacato Lipol e di alcuni Vigili ,il Difensore Civico della Campania apre l’istruttoria sul funzionamento dei nuovi .......CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE


    * Permalink Commenti [0]    Registrati e Commenta

ACCETTATO DAL DIFENSORE CIVICO REGIONE CAMPANIA RICORSO LIPOL SU ANOMALIE E INSICUREZZA POLIZIA LOCALE NAPOLI

Immagine della News Notizia n° 818   del: 22/09/2017 [17:12]   Autore: Dansegretario
Il Difensore Civico della Regione Campania Prof Avv Francesco Eriberto D'Ippolito ha accolto il ricorso presentato dal Lipol " “ANOMALIE" E (IN)SICUREZZA POLIZIA LOCALE DI NAPOLI" . Ci auguriamo che anche Il Prefetto dott.ssa Pagano decida di vederci "chiaro" sulle condizioni della Polizia Locale di Napoli. Daniele Minichini - Segretario nazionale Lipol e RSU del Comune di Napoli CLICCA QUI PER LEGGERE IL DOCUMENTO
    * Permalink Commenti [0]    Registrati e Commenta

"ANOMALIE" E (IN)SICUREZZA POLIZIA LOCALE DI NAPOLI

Immagine della News Notizia n° 817   del: 17/07/2017 [22:55]   Autore: Dansegretario

                                                                                                                                          Al Sig. Prefetto di Napoli dr.ssa C. Pagano

Al Presidente della Regione Campania On. V. De Luca

All’Assessore al Personale del Comune di Napoli E. Panini

Al Difensore Civico Regione Campania

Agli Organi di Informazione

              

 

 

“ANOMALIE” E (IN)SICUREZZA POLIZIA LOCALE DI NAPOLI

 

 

Con nostro prot 90/2017 del 9/5/2017 dal  titolo ”VIGILI “ROBOCOP” E VIGILI “OMISSIVI”” segnalammo all’Amministrazione Comunale e al Comando di Polizia Locale di Napoli le problematiche del nuovo sistema di verbalizzazione.

Da un lato agenti appiedati “ostacolati” nei movimenti da tablet e mini stampante

Dall’altro agenti “omissivi” (non per propria volontà) perché, non essendo inseriti nel sistema informatico, non potevano accedere né ai suddetti strumenti né all’utilizzo dei verbali cartacei.

Non abbiamo ricevuto alcuna risposta ma, come sempre, qualcosa si è mosso ovvero le varie unità operative hanno cominciato a fornire i suddetti operatori  di credenziali (senza il corso propedeutico).

Di tutto questo ne abbiamo avuto conferma quando il 01/07/2017 , il ns Segretario Nazionale nonché R.S.U. Daniele Minichini nella sua qualità di luogotenente idoneo con limitazione no servizio esterno (per gravi patologie certificate anche dall’Ambulatorio Asl Napoli 1 per il mobbing) è  stato invitato dalla propria U.O. Vomero , come già avvenuto per i colleghi, a ritirarle(credenziali)........... CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTO

    * Permalink Commenti [0]    Registrati e Commenta

Napoli - Piano disfunzionale aspettando....Roma

Immagine della News Notizia n° 816   del: 07/07/2017 [23:45]   Autore: Dansegretario
Napoli-Piano assunzionale aspettando... Roma Come Lipol - Sindacato Nazionale per una "Libera Polizia Locale" vi informiamo che oggi ,7 Luglio 2017 ,la Giunta comunale di Napoli ha approvato finalmente il piano assunzionale da concludersi entro la fine del 2017. Pertanto ai colleghi ( in entrata per ed uscita da Napoli)che, da tempo, aspettano l'ok della Commissione di Roma per le loro mobilita fra enti, si aggiungono coloro che aspettano con ansia di essere finalmente assunti. Infatti la delibera di oggi come anche altri atti deve essere inviata alla Commissione sugli enti in predissesto con le relative relazioni tecniche . Sintetizzando, complessivamente verranno assunti: 1 collaboratore amministrativo B3,. 28 maestre c1 , 78 agenti polizia municipale, 63 istruttori amministrativi, 20 Ragionieri C1, 13 istruttori direttivi amministrativi D1 , 16 funzionari architetti D3 , 10 funzionari economici finanziari D3. 9 Funzionari informatici D3. 26 Funzionari ingegneri. Con riferimenti ai budget dagli anni 2014 al 2017 come meglio spiegato nell allegato. DAniele Minichini- Segretario Generale e Coordinatore Nazionale RSU Lipol
    * Permalink Commenti [0]    Registrati e Commenta

Napoli - Forzata partecipazione a Convegno Assemblea

Immagine della News Notizia n° 815   del: 05/06/2017 [23:59]   Autore: Dansegretario

    * Permalink Commenti [0]    Registrati e Commenta

Polizia Locale, in Italia, fra l incudine e il martello

Immagine della News Notizia n° 814   del: 12/05/2017 [19:06]   Autore: Dansegretario
CLICCA QUI PER LEGGERE POLIZIA LOCALE, IN ITALIA, FRA INCUDINE E MARTELLO

                                               Protocollo  91/2017 del 11/05/2017                                                                                            

 

 

 

 



“APERTIS VERBIS ERGA OMNES”                                                         

LI.PO.L. ”LIBERA POLIZIA LOCALE                                     

Il Segretario Generale 

Al Presidente del Consiglio dei Ministri On.PaoloGentiloni

Al Presidente del senato della Repubblica On Pietro Grasso

Al Presidente della Camera dei Deputati On.Laura Boldrini

                                                                              Agli Organi di comunicazione

           

 

POLIZIA MUNICIPALE IN ITALIA: FRA L' INCUDINE E IL MARTELLO

 

 

Le notizie di questi giorni sulla stampa nazionale hanno un che di surreale.

Surreale vedere  consiglieri comunali di Napoli terza metropoli d’Italia chiedere ai Vigili Urbani di non applicare la normativa nazionale sulla DASPO ad un ambulante fioraio aizzando anche il popolino (notoriamente non amante di questa categoria).

Altrettanto surreale e sconcertante leggere la dichiarazione dell’ANFP (Associazione Nazionale Funzionari Polizia di Stato) là dove: “ ulteriori perplessità esprimiamo nell’aver concesso ai vigili urbani l’accesso alle banche dati delle Forze di Polizia poiché diverso è il sistema delle assunzione, della formazione, del controllo del personale e della subordinazione di essi ai sindaci. Infatti, più volte i Capi dei comuni sono stati oggetto di indagini da parte della Magistratura che hanno portato anche allo scioglimento di numerosi consigli comunali per infiltrazioni mafiose.”

Come se le infiltrazioni mafiose fossero esclusiva e/o prerogativa degli Enti locali . vorremmo solo ricordare che non è l’uniforme che fa l’uomo ma viceversa ed eroi e mele marce non mancano a nessuno.

Così senza voler indossare la veste di martiri (anche se non a caso San Sebastiano con le sue innumerevoli frecce nel corpo è sempre più attuale nel rappresentare ciò che giornalmente accade alla nostra categoria), ci chiediamo se non sia arrivato il momento che l’Italia si adegui finalmente al resto di Europa definendo per la polizia locale (municipale e provinciale ) regole nazionali (la famosa riforma della 65/86 sempre annunciata e mai varata), che determinino :attribuzioni, formazione, gradi, strumenti ponendo anche limiti al potere dei sindaci che spesso sminuiscono la “propria” polizia là dove si assiste a concorsi per “vigile urbano autista scuola bus” e/o a tempo determinato della serie “vigile usa e getti”.

Inoltre non è più procrastinabile la centrale unica operativa (in ogni città)con il numero unico europeo di emergenza (112) che contribuiscano al reale coordinamento di tutte le forze di Polizia ponendo le basi per una seria e fattiva collaborazione con pari dignità e rispetto fra i rispettivi appartenenti per il bene dei cittadini e della nazione stessa..

 

Daniele Minichini

                                                     

Segreteria Nazionale Li.Po.L

E mail ; sindacatolipol@virgilio.it -       PEC: sindacatolipol@pec.it

Web; www.lipol.it  -        https://twitter.com/lipolsindacato  -       https://plus.google.com/117108392026369753328

https://www.facebook.com/Lipol-Sindacato-Nazionale-per-una-Libera-Polizia-Locale-789365621130446/

    * Permalink Commenti [0]    Registrati e Commenta

NAPOLI - VIGILI "ROBOCOP" E VIGILI "OMISSIVI"

Immagine della News Notizia n° 813   del: 09/05/2017 [18:23]   Autore: Dansegretario

All’Assessore alla Polizia Locale Avv. Clemente   Al Coord del Servizio Autonomo Personale dr.ssa Olivieri Al Dir. Servizio Prerogative e relazioni sindacali  Resp. Serv. Prev. e Protezione dr. Capecelatro Al Comandante Polizia Municipale dr. Esposito Al C.U.G., agli R.L.S. , agli R.S.U. , a tutti gli operatori  Pc. Al Sig. Prefetto di Napoli dr.ssa Carmela Pagano   Agli Organi di Informazione

VIGILI “ROBOCOP” E VIGILI “OMISSIVI”

Attualmente a Napoli assistiamo a due tipi di agenti viabilisti: i “Robocop” e gli “Omissivi” (non per propria colpa). I primi indossano sull’uniforme in vita : pistola, manette, palina, cellulare (in mancanza delle radio ma questa è un’altra storia), piccola stampante ed in braccio il tablet.  Se quest’ultimi ..CLICCA QUI PER LEGGERE VIGILI ROBOCOP E VIGILI OMISSIVI....

    * Permalink Commenti [0]    Registrati e Commenta

NAPOLI- SOSPESO “TEMPORANEAMENTE” PROVVEDIMENTO TURNAZIONE PG/2017/326378 DEL 27 APRILE 2017 MA……….

Immagine della News Notizia n° 812   del: 08/05/2017 [23:35]   Autore: Dansegretario

 Prot.89 /2017 del 08/05/2017

 

 

 “APERTIS VERBIS ERGA OMNES”                                                               

LI.PO.L. ”LIBERA POLIZIA LOCALE                                                                     All’Assessore al lavoro e al Personale dr. Panini

                      

                             All’Ass. alla Polizia Municipale Avv. Clemente                                                                                                                     

Al Coord del Servizio Autonomo Personale dr.ssa Olivieri

                                                                                     Al Dir. Servizio Prerogative e relazioni sindacali

                                                                                                  Resp. Serv. Prev. e Protezione dr. Capecelatro

Al Comandante Polizia Municipale dr. Esposito

                                                                                Al C.U.G.,  agli R.L.S. , agli R.S.U. , a tutti gli operatori                                    

                                                                                                                                   Comune di Napoli

                                                                                                                        

SOSPESO “TEMPORANEAMENTE” PROVVEDIMENTO TURNAZIONE PG/2017/326378 DEL 27 APRILE 2017 MA……….

 

 

Questa O.S. e R.S,U di riferimento dopo quanto espresso sull’ennesimo discutibile provvedimento di privare della indennità di turno gli idonei con limitazione esentati per motivi di salute dai servizi notturni (vedi ns comunicato ”PARIA O DIALIT NELLA POLIZIA LOCALE DI NAPOLI”), apprende con piacere che il Comando con nota odierna PG/2017/353603 ha sospeso la su citata disposizione a partire dal 10 Maggio c.a. argomentando di essere addivenuto a questa decisione a seguito di quesiti posti dai Comandanti di reparto e da “dipendenti  che ...

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTO
    * Permalink Commenti [0]    Registrati e Commenta

NAPOLI - PROCEDIMENTO(SINDACALE) DISCIPLINARE

Immagine della News Notizia n° 811   del: 04/05/2017 [23:16]   Autore: Dansegretario

                                                                                        Al Coord. Serv. Auton. Personale di Napoli dr. ssa Olivieri                                 

Sindacato Lipol                                                                        All’ ufficio provvedimenti disciplinari

                                                                                                       

 

Risposta a contestazione PG/2017/295813 DEL 13/04/2017

 

          Io sottoscritto Segretario Generale Nazionale e RSU Daniele Minichini

Premesso che

  1. Come tutti sanno la Li.Po.L. attualmente non fa parte di nessuna federazione e/o confederazione ma non per questo non abbiamo sempre tenuto buoni rapporti con tutti condividendo con alcuni lotte sindacali e/o con altri partecipando convegni e/o congressi .Naturalmente per l’attività sindacale, oltre al mio tempo libero (da impegni di lavoro e famigliare) teoricamente avrei quattro giorni di libertà sindacale a mese nella mia qualità di RSU eletto al Comune di Napoli.

  2. abbiamo intrapreso una serie di azioni, con altri sindacati (ora da soli) per denunciare la presenza di un gruppo di potere” sindacale (che cambia casacca”secondo rappresentatività) collaborazionista  ...........CLICCA QUI PER LEGGERE " RISPOSTA A PROCEDIMENTO DISCIPLINARE

    * Permalink Commenti [0]    Registrati e Commenta

NAPOLI - “PARIA” O “DALIT” NELLA POLIZIA LOCALE DI NAPOLI

Immagine della News Notizia n° 810   del: 01/05/2017 [15:24]   Autore: Dansegretario

Prot.87/2017 del 01/05/2017

 

 

 “APERTIS VERBIS ERGA OMNES”                                                               

LI.PO.L. ”LIBERA POLIZIA LOCALE                               All’Assessore al lavoro e al Personale dr. Panini

                                                                                                All’Ass. alla Polizia Municipale Avv. Clemente

                                                                                                Al Comandante Polizia Municipale dr. Esposito

                                                                                                Al Dir. Servizio Prerogative e relazioni sindacali

                                                                                                  Resp. Serv. Prev. e Protezione dr. Capecelatro

                                                                                Al C.U.G.,  agli R.L.S. , agli R.S.U. , a tutti gli operatori                                    

                                                                                                                                   Comune di Napoli

Agli Organi di Comunicazione  

 

“PARIA” O “DALIT” NELLA POLIZIA LOCALE DI NAPOLI

 

Mentre in altre città vengono definiti e riconosciuti criteri che fissano i limiti di età e/o di impiego oltre i quali i dipendenti della Polizia Locale vengono esonerati da servizi gravosi ( viabilità e turni notturni), qui a Napoli assistiamo ad una vera e propria strategia “persecutoria” atta a far si che chi abbia  limitazioni di idoneità per motivi di salute e/o benefici di legge 104 (anche per assistere i propri cari) si guardi bene dall’usufruirne per timore di distacchi, trasferimenti e tagli su voci accessorie dello stipendio come ad esempio non ultima la nota PG/2017/326378 del 27/04/2017 “Turnazione. Indennità di turno e distribuzione equilibrata delle prestazioni”.

Perciò ad una “casta” di operatori in perfetta salute che    CLICCA QUI PER LEGGERE IL DOCUMENTO

                                                                                                      

CLICCA QUI PER LEGGERE " RISPOSTA A PROCEDIMENTO DISCIPLINARE
    * Permalink Commenti [0]    Registrati e Commenta

Napoli - Difformità uniformi Polizia Locale e richiesta ripristino Commissione Vestiario tecnica

Immagine della News Notizia n° 809   del: 19/04/2017 [23:59]   Autore: Dansegretario

Al Sig. Sindaco di Napoli                                        

                                                                                                                                     Ai Consiglieri Comunali                         

                                                                                                                    

 

Oggetto: Difformità uniformi Polizia Locale e richiesta ripristino Commissione Vestiario tecnica

 

 

 

La  Li.Po.L. unitamente alla R.S.U. di riferimento,

 

premesso che

 

  1. alle OO.SS. a tutt’oggi non viene fornita adeguata informativa su criteri e parametri adottati per la fornitura della massa vestiario e se sia stata predisposta nel PEG “Piano Economico di Gestione” la fornitura dei capi di vestiario per tutti i dipendenti ( come disposto dal regolamento della Regione Campania adottato ex lege regionale n.12/2003) della Polizia Locale di Napoli.

  2. la divisa ha varie funzioni : Vestizione e riconoscimento, protezione dall'ambiente esterno,  supporto all’arma e all’attrezzatura .

  3. si assiste a una diversificazione di abbigliamento per cui alcuni  vestono uniforme ordinaria con effige della Regione Campania, altri uniforme tattica, altri ancora con abbigliamento “consunto e misto” e non tutto il personale ha i dispositivi di protezione individuale.

  4. In alcune Unità operative il personale interno è stato “costretto” a contribuire “volontariamente” all’acquisto di camici e/o porta tesserino di riconoscimento (tesserini fra l’altro non aggiornati alla reale posizione professionale)

    Considerato che

     

     è stato segnalato sia nel passato che nel presente la non “definibilequalità di diversi capi di abbigliamento (ad esempio pettorine, materiali c.d. anfibi,  pantaloni "double face” ,polo mezze maniche  - ecc.)

 

Chiede,

a tutela della salute psico-fisica dei dipendenti della Polizia Locale,

  • adeguato abbigliamento in relazione ai compiti svolti  
  • Il ripristino (visto che esisteva negli anni 90) ovvero l’istituzione di una commissione vestiario e tecnica composta anche da R.S.U., RLS e OO.SS. (come negli anni 90)

 

Per al Segreteria Metropolitana e per la RSU

Il Segretario Generale Nazionale

                                                                      Daniele Minichini                                   

    * Permalink Commenti [0]    Registrati e Commenta

Rapporto pubblicato dall'ANCI sull attività nazionale della Polizia Locale

Immagine della News Notizia n° 808   del: 17/04/2017 [19:25]   Autore: Dansegretario
    * Permalink Commenti [0]    Registrati e Commenta

CGIL-LIPOL-CISL :PROBLEMATICHE POLIZIA LOCALE DI ACERRA

Immagine della News Notizia n° 807   del: 13/02/2017 [17:07]   Autore: Dansegretario

 CGIL/FPL - LIPOL-CISL/FP

-AL SIG. SINDACO

-ALL’ASSESSORE. ALLA P.L.

 -AL SEGRETARIO GENERALE -

AL COMANDANTE DEL CORPO P.L.

DEL COMUNE DI ACERRA.

Oggetto: Problematiche Polizia Locale – Pianificazione e trasparenza turni festivi e domenicali - Orario di servizio.

Le scriventi OO.SS. Provinciali FP-CGIL, LI.PO.L. e CISL-FP, unitamente alle proprie rappresentanze aziendali, non avuto a tutt’oggi riscontro rispetto alla richiesta avanzata nella delegazione trattante del giorno 23 gennaio c.a., circa la riunione di un tavolo di confronto con il responsabile del Corpo P.L., onde affrontare le problematiche in oggetto rappresentate, registrando un vivo malcontento e malessere tra gli appartenenti al settore P.L. oltre che una palpabile tensione tra il vertice del comando e la base degli appartenenti al Corpo della polizia Locale, al fine di tentare di riportare serenità operative tra gli operatori e ricostruire un clima di reciproca laboriosità tra vertice e base evitando condotte arbitrarie e dispotiche, nell’indire lo stato di agitazione del personale,

CHIEDONO

un tavolo di confronto per affrontare e definire, con la massima razionalità e trasparenza, la problematica del turno domenicale e festivo che garantisca la fruizione del riposo il più possibile nella giornata di domenica, l’orario di servizio e i turni festivi infrasettimanali. Si sottolinea che gli appartenenti al corpo della P.L. hanno sempre dimostrato concretamente senso di responsabilità e massimo impegno nell’espletamento del proprio lavoro, spesso svolto in condizioni di disagio e difficoltà aquiti dal contesto sociale in cui si opera e dalla carenza di mezzi operativi e di personale; l’intendimento è quello di continuare a svolgere al meglio i compiti attribuiti, ma si chiede, legittimamente, un contesto operativo sereno e rispettoso delle regole e dei diritti. Pertanto, in mancanza di riscontro alla presente, le scriventi OO.SS., onde garantire e tutelare gli interessi de lavoratori e quelli della collettività ricostruendo un clima di serenità operativa, attiveranno ogni iniziative di mobilitazione sindacale ovviamente consentita.

Si resta in attesa di riscontro. Distinti saluti

-Napoli, lì 10/02/2017

SEG. METR. FP CGIL |SEG. NAZIONALE LI.PO.L. | RAPP.TERR. CISL F.P.

Salvatore Tinto---------------Daniele Minichini ------------ Giuseppe Ciniglio

    * Permalink Commenti [0]    Registrati e Commenta

11 FEBBRAIO Giornata europea del 112 Numero Unico di emergenza la Lipol continua a battersi per l utilizzo in Italia

Immagine della News Notizia n° 806   del: 11/02/2017 [23:44]   Autore: Dansegretario
L'11 febbraio è un giorno speciale: perché si scrive 11-2, come il Numero Unico dell'Emergenza (Nue) attivo a livello europeo. La Lipol si batte da anni per la centrale unica di emergenza legata appuntoal numero unico europeo 112. Ed è proprio per promuovere il Nue anche in Italia che oggi sabato 11 Febberaio sono scesi in piazza tutti i protagonisti dell'emergenza: Polizia Locale , Carabinieri,Polizia, Vigili del Fuoco, Soccorso sanitario, Protezione Civile e associazioni. A Milano, nell'Ottagono della Galleria, dalle 11 l'Azienda regionale dell'emergenza urgenza (Areu), ha invitato i cittadini a conoscere il Numero Unico 112 e a scaricare l'app Where Are U, ma anche per testimoniare l'importante coesione tra le Forze coinvolte nel servizio. Se sono infatti sempre di più le persone che lo utilizzano, c'è ancora un'importante fetta di popolazione che non conosce il servizio, Il 112 infatti era operativo solo in Lombardia, ma entro il 2017 altre Regioni lo avvieranno: Lazio (a Roma è già operativo), Piemonte, Valle d'Aosta, Liguria, Trentino e Alto Adige, Marche. Purtroppo proprio al Sud dove c'è più bisogno di far "rete" tra chi è preprosto alla sicurezza e i cittadini ancora siamo lontani e noi come sindacato ma soprattutto come uomini che ci credono continuiamo a lottare . Qui sotto l'intervista alla radio tedesca che è ancora, purtroppo, attuale dato che siamo ancora mille miglia dalle Centrali di città come Barcellona in Spagna . Daniele Minichini - Segretario e Coordinatore Nazionale RSU Lipol

04/12/2013 FUNKHAUS EUROPA RADIO COLONIA

    * Permalink Commenti [0]    Registrati e Commenta

LOGIN

  

Registrati

Recupera Password


LIPOL INFORMA

etp