Anonimo Registrati

Sabato 13-Luglio-2024

          

IMPORTANTE

PER INSERIRE IL PROPRIO ANNUNCIO DI MOBILITA' SU LIPOL.IT e FACEBOOK


comunicare :  nome e cognome, posizione professionale, profilo professionale, gli enti di partenza e destinazione, telefono e/o mail, note particolari

  (ogni singolo annuncio, rimarrà visibile online per circa 12 mesi dalla data d'inserimento)

 Inoltre  per i soli colleghi iscritti al nostro sindacato, che ne facciano richiesta, prestiamo piena assistenza nella ricerca della mobilità (anche attraverso i nostri referenti sui territori) e per tutto l'iter burocratico.

Si prega tutti coloro che abbiano ottenuto la mobilità, di darne comunicazione per cancellare la richiesta.

                                                Si ringrazia per la fattiva collaborazione

IL Segretario Generale Nazionale Daniele Minichini


::NEWS::

Pagina 12 di 57: [<<] [<] [8] [9] [10] [11] [12] [13] [14] [15] [16] [>] [>>] Notizie totali: 850
* Categorie 

MILANO - 30 DEFIBRILATTORI A DISPOSIZIONE DELLA POLIZIA LOCALE E DELLA CITTA

Immagine della News Notizia n° 685   del: 20/12/2013 [21:55]   Autore: Dansegretario

Polizia locale. 30 defibrillatori a disposizione della città di Milano


Assessore Granelli: “Siamo solo all’inizio, l’obiettivo è aumentare la dotazione fino a coprire tutta la città”
img
(mi-lorenteggio.com) Milano, 20 dicembre 2013 – Da oggi i milanesi hanno a disposizione 30 defibrillatori, di cui 19 montati su auto e moto degli agenti e 6 collocati in punti facilmente accessibili della città. L’iniziativa è realizzata nell’ambito del progetto “RianimaMi”, promosso da Comune di Milano e Polizia locale con la collaborazione dell’ azienda Cardiac Science che ha fornito gratuitamente le apparecchiature. Altri 5 sono stati messi a disposizione dall’associazione Per il Policlinico onlus per un totale di 30 defibrillatori. “Abbiamo lavorato per dotare Milano di defibrillatori in modo capillare, queste 30 apparecchiature solo l’inizio di un progetto che intendiamo sviluppare. Oltre ai presidi fissi in punti strategici, la Polizia locale sarà pronta a intervenire tempestivamente in tutta la città in caso di emergenza. Basterà una segnalazione e la pattuglia più vicina risponderà alla chiamata di soccorso e potrà salvare delle vite” ha detto Marco Granelli, assessore alla Sicurezza e coesione sociale, Polizia locale, Protezione civile, Volontariato. Le postazioni fisse si trovano nell’area delle movida in zona Ticinese (via Santa Croce) grazie anche alla collaborazione con Croce Bianca e nel piazzale della Stazione di Porta Genova, presso la Farmacia Porta Genova. Presto ne sarà attivata una ulteriore nelle immediate vicinanze del Duomo (via Mengoni). Altre quattro apparecchiature sono posizionate all’interno di edifici pubblici: Palazzo Marino, il comando della Polizia locale (via Beccaria), l’Accademia della Polizia locale (via Boeri) e il Centro Sicurezza Urbana (via Cittadini). I portatili sono in dotazione a 224 agenti che hanno seguito volontariamente un corso di rianimazione cardiaco-polmonare e defibrillazione tenuto gratuitamente da Areu 118. Le apparecchiature sono posizionate a bordo di autoveicoli e motocicli di pattuglia in modo da consentire interventi rapidi in caso di emergenza. “Cardiac Science collabora con orgoglio a questo progetto e Milano si consacra oggi come un grande polo municipale nell’opera di tutela della salute dei propri cittadini. La spinta spontanea degli agenti di Polizia locale verso i principi basilari dell’autoformazione e della formazione dei volontari sul fronte dell’impiego dei defibrillatori pone Milano in pole position in Italia e prosegue il cammino verso Expo 2015. Ogni giorno le vittime del ritardato intervento nella defibrillazione sono oltre 200. Morti silenziose. Ma Milano non ci sta ad accettare questa situazione con rassegnazione” ha detto Gian-Luca Ziliani, amministratore delegato di Cardiac Science Southern Europe. Al progetto RianimaMi partecipa anche l’associazione Per il Policlinico che ha donato alla Polizia locale altri cinque defibrillatori. Lo scorso 5 dicembre la onlus legata all’Ospedale Maggiore aveva organizzato un concerto benefico di raccolta benefico al Conservatorio di Milano proprio per finanziare l’acquisto delle apparecchiature. “Quando abbiamo saputo del progetto RianimaMI abbiamo voluto subito dare il nostro contribuito donando cinque defibrillatori portatili. Questa prima donazione apre la strada a una lunga collaborazione, perché l’obiettivo è quello di dotare il maggior numero possibile di unità mobili della Polizia Locale di questi strumenti salvavita» ha dichiarato Claudia Buccellati, presidente dell’associazione Per il Policlinico onlus.
Fonte:www.mi-lorenteggio.com
    * Permalink Commenti [0]    Registrati e Commenta

NAPOLI - ENTRO NATALE AVVIATE PROCEDURE PER 295 ASSUNZIONI (FRA CUI 100 NELLA POLIZIA MUNICIPALE)

Immagine della News Notizia n° 684   del: 19/12/2013 [13:00]   Autore: Dansegretario
Stamani il Comune di Napoli sta avviando le procedure per le 295 nuove assunzioni (fra le diverse categorie)dalla graduatoria del concorsone del 2010 di cui 100 per il Corpo di POLIZIA MUNICIPALE,
 Il tutto si concluderà entro martedì. PERCIO' UN IN BOCCA AL LUPO, anche dal ns Segretario Generale Daniele Minichini, AI NUOVI FUTURI COLLEGHI
    * Permalink Commenti [0]    Registrati e Commenta

CHI CHIAMARE? il LIPOL INTERVISTATO DA RADIO WDR (GERMANIA)

Immagine della News Notizia n° 683   del: 05/12/2013 [00:08]   Autore: Dansegretario

A RADIO COLONIA ( PROGRAMMA RADIOFONICO IN LINGUA ITALIANA TRASMESSO IN GERMANIA DAL CANALE FUNKHAUS EUROPA WDR) IL SEGRETARIO NAZIONALE DEL LIPOL DANIELE MINICHINI

    * Permalink Commenti [0]    Registrati e Commenta

IL LIPOL SCRIVE AL SINDACO DI MARANO DR LICCARDO SU CRITICITA POLIZIA MUNICIPALE

Immagine della News Notizia n° 682   del: 29/11/2013 [19:53]   Autore: Dansegretario
Li.Po.L. ”LIbera POlizia Locale” 

Al sig Sindaco del Comune di Marano dott. Liccardo

Ai Gruppi Consiliari del Comune di Marano

Al Dirigente Area Affari Generali dr De Biase

Al Segretario Generale dr.ssa Asfaldo

All’Assessore alla Polizia Municipale dr Orlando

Questa O.S .registra la volontà espressa da codesta amministrazione, con i fatti, di continuare lo strano percorso intrapreso a suo tempo dal Commissario straordinario. La “provvisorietà” di quel periodo ha fatto si che tutto il personale della Polizia Municipale di Marano soprassedesse , nella speranza di un successivo corretto riassetto da parte della futura (presente) amministrazione, sull’anomala e “illegittima” conduzione del Corpo affidata all’allora Segretario Comunale dr Ferrara con l’inequivocabile dimensionamento degli ufficiali e con la mancata riconferma delle loro posizioni organizzative (evidenziato all’epoca da altra organizzazione sindacale) con il relativo stravolgimento organizzativo. Per non parlare del regolamento “aborto” partorito frettolosamente, negli ultimi mesi del proprio mandato , dallo stesso commissario . ...CLICCA QUI PER LEGGERE

    * Permalink Commenti [0]    Registrati e Commenta

NAPOLI - DOCUMENTO UNITARIO CISL - UIL - CSA - LIPOL SU DRAMMATICHE CONSEGUENZE TAGLI SALARIO E SERVIZI

Immagine della News Notizia n° 681   del: 21/11/2013 [17:23]   Autore: Dansegretario

CISL - UIL - CSA - LIPOL

 

 

LETTERA APERTA AL SINDACO DI NAPOLI ON.LE L. DE MAGISTRIS

(le drammatiche conseguenze dei tagli al salario e ai servizi)

Esimio Sig. Sindaco, intendiamo evidenziarLe, se non ne fosse già a conoscenza, la drammatica richiesta di un dipendente della polizia municipale che, con riferimento all’attivazione della produttività, e ........CLICCA QUI PER LEGGERE IL DOCUMENTO
    * Permalink Commenti [0]    Registrati e Commenta

NAPOLI - PRODUTTIVITA O INDENNITA DI SCHIAVITU?

Immagine della News Notizia n° 680   del: 06/11/2013 [13:39]   Autore: Dansegretario

NAPOLI - PRODUTTIVITA’ O INDENNITA’ DI “SCHIAVITU’”?

 

Cari colleghi , se solo vi prendeste la briga di leggere il disciplinare per la produttività individuale inviato dal Comando (volutamente prolisso per scoraggiarne la lettura ) vi accorgereste che firmando non fate altro che  quantificare la vostra libertà  personale – familiare e la vostra dignità umana nonché professionale .

Infatti per circa un centinaio ........CLICCA QUI PER LEGGERE IL COMUNICATO
    * Permalink Commenti [0]    Registrati e Commenta

RINVIATO URBAN POLICE - CONGRESSO NAZIONALE DELLA POLIZIA LOCALE

Immagine della News Notizia n° 679   del: 05/11/2013 [12:03]   Autore: Dansegretario

LA VOCE dei Vigili Urbani - Edipol 

Egregio dott. Minichini,

desideriamo informarLa che per ragioni organizzative, il Congresso nazionale per le Polizie locali “Urban Police” previsto per il 28 e 29 novembre a Cassano d’Adda (MI) è stato rinviato a data da destinarsi (probabilmente alla prima parte del 2014).

Quanto prima provvederemo a comunicarLe le nuove date e a richiederLe la disponibilità ad intervenire in qualità di relatore sul tema già concordato (o su un eventuale altro argomento nel caso in cui nel frattempo fossero intervenute modifiche di rilievo per il settore delle polizie locali).

 

 

RingraziandoLa per la consueta e preziosa disponibilità, porgiamo cordiali saluti

 La Redazione 

 

 

----------------------------------------

    * Permalink Commenti [0]    Registrati e Commenta

MINICHINI DEL LIPOL SCRIVE ALLA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO SU NOMINE FUORI DAL...COMUNE

Immagine della News Notizia n° 678   del: 17/10/2013 [12:41]   Autore: Dansegretario

Li.Po.L. LIbera POlizia Locale                     

  Il Segretario Generale                                       Al Presidente del Governo Letta

                                                                         Al Vice Presidente On. Alfano           

                                                                Agli Organi di Stampa

             

NOMINE FUORI DAL …..COMUNE

 

Casse comunali piangono e non ci sono soldi sufficienti per fornire le polizie municipali di risorse umane e strumentali sufficienti per svolgere senza difficoltà i propri compiti.

 Ciò nonostante alcuni sindaci come quelli di Roma e Napoli si concedono il “lusso” di incaricare dirigenti esterni provenienti rispettivamente dalla polizia di Stato per 19omila euro annui e dalla Guardia di Finanza per 130mila euro (da Novembre?)

Vere stranezze se si tiene conto che là dove non si voglia valorizzare ufficiali interni ai due Corpi della municipale si possa attingere, attraverso l’istituto della mobilità, dalle altre polizie locali di Italia .

Ma le operazioni di “reclutamento temporaneo” oltre ad avere sapore propagandistico....... CLICCA QUI PER LEGGERE
    * Permalink Commenti [0]    Registrati e Commenta

ROMA - LIPOL DICE NO A DIRIGENTI ESTERNI SI A CENTRALE UNICA OPERATIVA

Immagine della News Notizia n° 677   del: 14/10/2013 [11:22]   Autore: Dansegretario
LA' DOVE , COME A ROMA, I COLLEGHI NON SIANO ANCORA RIUSCITI AD INDIVIDUARE FRA LORO CHI VOGLIA ASSUMERE L'ARDUO COMPITO DI CONDURRE LE BATTAGLIE "SUL CAMPO" PER LA NOSTRA SIGLA, RICORDIAMO A TUTTI CHE POSSONO RAPPORTARSI DIRETTAMENTE AL NOSTRO SEGRETARIO NAZIONALE DANIELE MINICHINI *
    * Permalink Commenti [0]    Registrati e Commenta

ROMA - IL NUOVO COMANDANTE DELLA POLIZIA MUNICIPALE E' ORESTE LIPORACE

Immagine della News Notizia n° 676   del: 02/10/2013 [11:01]   Autore: Dansegretario
Dal comando dell'Arma arriva Liporace
Il nuovo capo della polizia municipale

Già tenente colonnello dei carabinieri, il nuovo comandante è nominato ufficialmente dal primo cittadino di ROMA e dal vicecapo di gabinetto con delega alla sicurezza, Rossella Matarazzo

"Il prossimo sarà un esterno" aveva annunciato il sindaco Marino all'indomani del burrascoso addio del comandante Carlo Buttarelli. Tre mesi più tardi, la promessa  -  intesa come una minaccia dall'intero corpo della polizia municipale  -  è stata mantenuta. Sarà Oreste Liporace, tenente colonnello dei carabinieri, il nuovo capo dei vigili urbani di Roma. 
Il debutto ......CLICCA QUI PER LEGGERE L'ARTICOLO

    * Permalink Commenti [0]    Registrati e Commenta

PORTA A PORTA -

Immagine della News Notizia n° 675   del: 25/09/2013 [19:58]   Autore: Dansegretario
ANCORA UNA VOLTA I SERVIZI GIORNALISTICI E GLI ARTICOLI SU IL MATTINO LAMBISCONO SOLO UNA PARTE DELLA VERITA' MA QUELLA SCOMODA LA POSSIAMO DIRE SOLO NOI (SE CI DARANNO L'OPPORTUNITA')
    * Permalink Commenti [0]    Registrati e Commenta

NAPOLI - APPROVATO IL FONDO PREVIDENZA INTEGRATIVA POLIZIA MUNICIPALE ART 208 CDS

Immagine della News Notizia n° 674   del: 06/09/2013 [23:13]   Autore: Dansegretario

LA GOCCIA ROMPE ANCHE LA ROCCIA

   Finalmente dopo anni di sensibilizzazione e lotte con Delibera di Giunta n. 560 del 31 luglio 2013 il Comune di Napoli ha approvato il finanziamento del fondo previdenza integrativa della Polizia Municipale con parte dei proventi delle sanzioni C.d.S.

Per quest'anno saranno destinati al fondo 1 MILIONE e 500 mila EURO.

Come dimostrano articoli, video e verbali di delegazione il Sindacato LIPOL “Libera POlizia Locale”(non solo ma sempre con costanza) ha raggiunto questo traguardo ma il cammino continua.

La Segreteria RSU                                                                                                                                             RSU

Cerrito O, Chianese A, Corcione V, Di Lorenzo, Di Marzo A., Fiorentino V, Portoghese R,                    Daniele Minichini

    * Permalink Commenti [0]    Registrati e Commenta

TENTATA CORRUZIONE PER I VIGILI DI MILANO 500 PER EVITARE SEQUESTRO DI UN RISTORANTE CINESE

Immagine della News Notizia n° 673   del: 27/08/2013 [19:32]   Autore: Dansegretario
E' successo in un ristorante cinese in zona viale Molise.
Secondo quanto spiegato, qui una pattuglia della sezione Annonaria della Polizia locale stava conducendo un controllo standard.
Mentre era in atto l'ispezione, la co-titolare del locale, una cittadina di 35 anni di nazionalità cinese, avrebbe cercato di "mettere in mano" a un agente un rotolo di 10 banconote da 50 euro, per un totale di 500 euro. La donna avrebbe aggiunto che la somma era "da dividere con gli altri colleghi" e che i soldi che lei stava consegnando dovevano "servire per evitare multe e la chiusura del locale".
Al contrario di quanto sperato dalla 35enne, subito la titolare è stata denunciata per istigazione alla corruzione, in base all'articolo 322 secondo comma, del codice penale.
La donna è stata quindi trasferita all'Ufficio centrale Arresti e Fermi della Polizia locale.
Il controllo, intanto, ha portato al sequestro di 90 chili di carne conservata in modo non corretto, e la chiusura del ristorante per il cattivo stato generale di pulizia e igiene dei locali.
Dall'inizio dell'anno, nell'ambito del progetto "Mangia sicuro Milano", sono state deferite all'Autorità Giudiziaria 63 persone, con il sequestro complessivo di 18 tonnellate di alimenti, in larga misura carne e prodotti ittici.
I controlli in pubblici esercizi, bar e ristoranti sono stati 3.949, le violazioni di leggi e regolamenti 685, quelle di carattere amministrativo 442 mentre quelle sanitarie 246.
I reati contestati più frequenti sono:
- la cattiva conservazione degli alimenti,
- la contraffazione delle date di scadenza,
- la non corretta indicazione di un alimento surgelato o fresco.
    * Permalink Commenti [0]    Registrati e Commenta

IL LIPOL SI UNISCE AL CORDOGLIO PER LA SCOMPARSA DEL NEO COMANDANTE DELLA P.M. DI REGGIO CALABRIA

Immagine della News Notizia n° 672   del: 17/08/2013 [12:31]   Autore: Dansegretario

IL LIPOL SI UNISCE AL CORDOGLIO, DELLA FAMIGLIA E DEI COLLEGHI , PER LA SCOMPARSA DEL COMANDANTE DELLA POLIZIA MUNICIPALE DI REGGIO CALABRIA DR. COSIMO FAZIO.

FOTO ANSA
20:49 - Il comandante dei vigili urbani di Reggio Calabria, Cosimo Fazio, 56 anni, è morto per infarto mentre coordinava le attività di soccorso per gli immigrati sbarcati nel porto. L'uomo, in servizio presso la scuola allievi carabinieri con il grado di tenente colonnello, aveva avuto da 10 giorni l'incarico di dirigere la polizia municipale di Reggio Calabria.
Durante le operazioni di sbarco degli immigrati il comandante dei vigili urbani ha avvertito un malore e si è accasciato a terra. E' stato immediatamente soccorso sia dal personale del servizio 118 presente sul posto e sia da altre persone ma è deceduto poco dopo. Il corpo è stato portato presso l'ospedale di Reggio Calabria.
    * Permalink Commenti [0]    Registrati e Commenta

I COMUNI DELLA FASCIA IONICA COSTITUISCONO IL PLAVI

Immagine della News Notizia n° 671   del: 07/08/2013 [17:49]   Autore: Dansegretario

I comuni della fascia jonica costituiscono un corpo diPolizia Locale condiviso

 

Francesco Battaglia PlaviIn seguito ai diversi tagli che il governo centrale, ha pensato bene di metter in atto, iniziando però inesorabilmente, dal basso e quindi dagli enti locali, anche la polizia Locale, ha dovuto adeguarsi. Ed è infatti di qualche giorno fa la notizia che diversi comuni del versante ionico, quale anche Satriano si sono riuniti per creare un'unica corpo denominata P.L.A.V.I. . dunque un grande risultato per Il corpo di Polizia Locale. La sede centrale della nuova Istituzione è situata ad Isca Sullo Ionio nei locali dell’Unione dei Comuni. Dicevamo che sono stati diversi i sindaci dei comuni che hanno aderito e sottoscritto la convenzione tra figurano  quelli di : Guardavalle, Santa Caterina dello Ionio,Badolato, Isca sullo ionio, Sant’Andrea Apostolo dello Ionio, San Sostene e Satriano. Nei prossimi giorni molto probabilmente alla convenzione aderiranno anche i Comuni di Davoli e di Cardinale, dopo la presentazione e la discussione del progetto nei rispettivi consigli comunali. Il presidente dell’Unione, Giuseppe Marra, ha siglato infatti , tutti gli atti relativi all’avvio del servizio associato e il 2 agosto scorso con proprio decreto ha nominato Comandante del Corpo di Polizia Locale Francesco Battaglia (vedi foto), attuale Comandante a Satriano e già Dirigente responsabile della Polizia Locale  di Soverato. Il neo comandante – afferma Marra- è stato scelto per la lunga esperienza nella Locale, per le sue doti umane e professionali, senza però sottovalutare i titoli posseduti.  Da oggi dunque si assisterà, ad un cambiamento epocale della polizia locale,  sia per l’organizzazione, che per le risorse umane e anche  per i mezzi che saranno messi in campo dal Corpo dell’Unione. Vedremo operare -afferma il neo comandante Battaglia- in un territorio più vasto che supera i 200 km/q, con una popolazione complessiva di oltre i 20.000 abitanti,  i quattordici agenti attualmente in servizio, coadiuvati da ausiliari del traffico e da associazioni di volontariato, per far fronte, da subito, ai numerosi servizi sul territorio, al mantenimento dell’ordine pubblico e della sicurezza. Inoltre le auto di servizio della Locale saranno dotati di una nuova scritta “PLAVI”, alla quale dovremo abituarci durante gli spostamenti sulla 106 e nei nostri centri storici.

Fonte:SOVERATIAMO.COM

    * Permalink Commenti [0]    Registrati e Commenta

LOGIN

  

Registrati

Recupera Password


LIPOL INFORMA

etp