Anonimo Registrati

Martedi 13-Aprile-2021

          

IMPORTANTE

PER INSERIRE IL PROPRIO ANNUNCIO DI MOBILITA' SU LIPOL.IT e FACEBOOK


comunicare :  nome e cognome, posizione professionale, profilo professionale, gli enti di partenza e destinazione, telefono e/o mail, note particolari

  (ogni singolo annuncio, rimarrà visibile online per circa 12 mesi dalla data d'inserimento)

 Inoltre  per i soli colleghi iscritti al nostro sindacato, che ne facciano richiesta, prestiamo piena assistenza nella ricerca della mobilità (anche attraverso i nostri referenti sui territori) e per tutto l'iter burocratico.

Si prega tutti coloro che abbiano ottenuto la mobilità, di darne comunicazione per cancellare la richiesta.

                                                Si ringrazia per la fattiva collaborazione

IL Segretario Generale Nazionale Daniele Minichini


LA VALUTAZIONE NON DIPENDE DAL NUMERO DELLE MULTE   Stampa questo documento dal titolo: . Stampa

La pagella non dipende dalle multe.
Bocciato il dirigente che valuta l'operato dei vigili sulla base del numero delle multe accertate o sulla intransigenza operativa.
Lo ha chiarito il TRIBUNALE di Venezia, Sez. lavoro, con la sentenza 02.02.2013 n. 620.
Tre operatori di vigilanza hanno ricevuto delle schede di valutazione peggiorative rispetto alle precedenti e per questo si sono rivolti al tribunale per richiederne l'annullamento. A parere del giudice effettivamente le richieste dei vigili sono meritevoli di accoglimento.
In particolare un agente è stato deprezzato per aver criticato per iscritto il comandante ed un altro per aver accertato un numero inferiore di infrazioni rispetto all'anno precedente. Il tribunale di Venezia ha accolto le doglianze. La critica civile all'operato dei superiori non può trasformarsi in un boomerang per l'agente intransigente. A maggior ragione la produttività non può essere correlata al numero delle multe (tratto da:" ItaliaOggi" dell'08.02.2013).

 

 

 

 



Pubblicazione del: 13/02/2013
nella Categoria News


« Precedente   Elenco   Successiva »


Titolo Precedente: NAPOLI - ANCORA UN PARADOSSO PER LA POLIZIA MUNICIPALE

Titolo Successivo: IL TAR RESPINGE IL RICORSO SALVA LA GRADUATORIA

Elenco Generale


LOGIN

  

Registrati

Recupera Password


LIPOL INFORMA

etp