Anonimo Registrati

Martedi 13-Aprile-2021

          

IMPORTANTE

PER INSERIRE IL PROPRIO ANNUNCIO DI MOBILITA' SU LIPOL.IT e FACEBOOK


comunicare :  nome e cognome, posizione professionale, profilo professionale, gli enti di partenza e destinazione, telefono e/o mail, note particolari

  (ogni singolo annuncio, rimarrà visibile online per circa 12 mesi dalla data d'inserimento)

 Inoltre  per i soli colleghi iscritti al nostro sindacato, che ne facciano richiesta, prestiamo piena assistenza nella ricerca della mobilità (anche attraverso i nostri referenti sui territori) e per tutto l'iter burocratico.

Si prega tutti coloro che abbiano ottenuto la mobilità, di darne comunicazione per cancellare la richiesta.

                                                Si ringrazia per la fattiva collaborazione

IL Segretario Generale Nazionale Daniele Minichini


MILANO - UNA COLLEZIONE CHE AVRà FINE SE.......   Stampa questo documento dal titolo: . Stampa

In un piano interrato (attaccato dall'umidità e con odore di muffa) di uno stabile di proprietà del Comune di Milano si trova la straordinaria collezione di divise, caschi, distintivi, materiale fotografico, elmetti, accessori appartenente alle polizie locali di tutto il mondo raccolta dal sott/le Antonio " Nino" De Montis in pensione della Polizia Municipale di Milano
Nel novembre 2008 su un quotidiano di Milano è stata pubblicata una intervista di De Montis che, però, non ha mai rilasciato al giornalista che l'ha firmata, ma ebbe solamente un incontro con un fotoreporter del quotidiano stesso.
Purtroppo in quell'articolo è stata azzardata una valutazione della collezione di un milione di euro e il tutto allocato in una dozzina di armadi al domicilio del sott.le pensionato. 
Si può immaginare i problemi che da quel momento sta avendo fra cui la triste sorpresa che il Demanio Comunale proprietario dell'immobile  aggiornato tempestivamente alle variazioni ISTAT, in data 7 maggio u.s.il fitto  proponendo una nuova stipula di contratto con un canone più che raddoppiato.
A questo punto "Nino" entro il termine di 120 giorni dovrà rinnovare il contratto almeno per il tempo necessario affinché tutto il materiale della sua collezione/museo decida di farlo finire triturato all'AMSA, o disperso su bancarelle di Nosedo o su Seconda Mano.
A noi resta solo sperare che qualcuno si faccia avanti per dare una mano al collega e salvare questo importante pezzo di storia.


Pubblicazione del: 30/05/2009
nella Categoria News


« Precedente   Elenco   Successiva »


Titolo Precedente: CORPO UNICO DELLA POLIZIA MUNICIPALE DELL ALTO FERRARESE

Titolo Successivo: FIRMATO IL CC.NN.LL PER IL BIENNIO ECONOMICO 2008 -2009

Elenco Generale


LOGIN

  

Registrati

Recupera Password


LIPOL INFORMA

etp