Anonimo Registrati

Domenica 16-Giugno-2019

          

IMPORTANTE

PER INSERIRE IL PROPRIO ANNUNCIO DI MOBILITA' SU LIPOL.IT e FACEBOOK


comunicare :  nome e cognome, posizione professionale, profilo professionale, gli enti di partenza e destinazione, telefono e/o mail, note particolari

  (ogni singolo annuncio, rimarrà visibile online per circa 12 mesi dalla data d'inserimento)

 Inoltre  per i soli colleghi iscritti al nostro sindacato, che ne facciano richiesta, prestiamo piena assistenza nella ricerca della mobilità (anche attraverso i nostri referenti sui territori) e per tutto l'iter burocratico.

Si prega tutti coloro che abbiano ottenuto la mobilità, di darne comunicazione per cancellare la richiesta.

                                                Si ringrazia per la fattiva collaborazione

IL Segretario Generale Nazionale Daniele Minichini




Padova - PM e stranieri, arrivano i 'facilitatori culturali'



torna indietro all'elenco dei Documenti.Elenco Documenti     Stampa questo documento dal titolo: Padova - PM e stranieri, arrivano i 'facilitatori culturali'  . Stampa

Ufficializzato il bando per l’assunzione di 18 facilitatori culturali che affiancheranno la Polizia municipale
"Vigili stranieri", via alle domande. L’età degli aspiranti tra 18 e 46 anni. La scadenza fissata dal Comune il 26 aprile

(M.A.) Arrivano i vigili urbani stranieri. Il Comune ieri ha ufficializzato il bando, per titoli e prova d'esame, per 18 facilitatori culturali (9 uomini e 9 donne) divisi tra le lingue africana (francofona, anglofona, wolof, edo e igbo), cinese, araba, romena, albanese e cingalese. Figure professionali che dovranno supportare nei quartieri la Polizia municipale, con lo scopo di dialogare e di aiutare gli immigrati a muoversi nella città. Il monte ore complessivo del servizio annuale, per tutti gli incarichi, sarà di 4.800 ore ad un costo lordo di 12 euro più Iva l'una. «E' un progetto che sconfigge il luogo comune per cui lo straniero è per forza di cose un criminale - ha commentato l'assessore all'Immigrazione, Daniela Ruffini - In questo modo gli immigrati si avvicineranno alle istituzioni e potranno essere d'aiuto a tutti i cittadini e non solo a quelli extracomunitari. I facilitatori culturali verranno impiegati anche alla Stanga e quindi in via Anelli». Ha sottolineato l'originalità del progetto l'assessore alla Polizia municipale, Marco Carrai: «E' la prima volta in Italia che vengono impiegati dei facilitatori culturali in supporto della Polizia municipale. Credo sia un ottimo esperimento che potrà essere intrapreso da altre città della penisola. E' un modo diverso di attuare l'integrazione».
Possono presentare domanda i candidati di ambo i sessi con un'età compresa tra i 18 e i 46 anni, con una buona conoscenza del territorio comunale. Inoltre, devono sapere la lingua italiana, avere un diploma di scuola secondaria superiore, essere in possesso di regolare permesso di soggiorno o di cittadinanza italiana ed essere fisicamente idonei alle mansioni da svolgere. La richiesta deve essere presentata entro il 26 aprile all'ufficio protocollo di palazzo Moroni. Il modulo può essere scaricato dall'home page del sito www.padovanet.it oppure ritirato all'Urp (ufficio relazioni con il pubblico) del Comune o delle sedi di quartiere. La domanda vuole allegato anche un curriculum che i candidati possono compilare con l'aiuto dell'Urp comunale (martedì dalle 15 alle 17) o nella sede del consiglio di quartiere 3 in via Vigonovese 140 (giovedì dalle 15 alle 17). Ulteriori informazioni possono essere richieste chiamando i seguenti quattro numeri di telefono: 049-8205247, 049-8205382, 049-8205092 e 049-8205189. Ricordiamo, infine, che la prova orale si svolgerà entro il mese successivo al termine di presentazione delle domande di ammissione.
Il Gazzettino





torna indietro all'elenco dei Documenti.Elenco Documenti

LOGIN

  

Registrati

Recupera Password


LIPOL INFORMA

etp